GRAFICO IDEALE E CASI PARTICOLARI - esempi [guida]

Qui potrete trovare l'elenco delle guide scritte per poterle commentare/suggerire integrazioni o semplicemente per poter discutere degli argomenti trattati

GRAFICO IDEALE E CASI PARTICOLARI - esempi [guida]

Messaggioda Blade » 02/10/2013, 14:43

Grafico ideale
Il grafico ideale della temperatura basale prevede una serie di 3 letture consecutive delle quali le prime 2 siano superiore di almeno un decimo di grado (0.10°C) rispetto alla più alta delle sei temperature che precedono il primo rialzo, la terza sia superiore di almeno due decimi di grado (0.20°C) rispetto alla più alta delle sei temperature che precedono il primo rialzo. Le tre letture devono inoltre collocarsi dopo il picco del muco, secondo il metodo sintotermico di Roetzer.

Immagine

Caso particolare 1: terza temperatura che non raggiunge +0.20°C
Quando il terzo rialzo non raggiunge il livello di 0.20°C superiore alla più alta delle 6 temperature precedenti il primo rialzo occorre aspettare una quarta temperatura più alta; questa può essere anche solo superiore al valore della coverline.

Immagine

Caso particolare 2: caduta della temperatura per un solo giorno
All’interno dei 3 rialzi una temperatura può cadere al di sotto della coverline. Questa temperatura non viene considerata come rialzo e occorre quindi attendere almeno un giorno in più per confermare l’avvenuta ovulazione.

Immagine

Caso particolare 3: picchi di temperatura prima del vero rialzo termico
Punte di temperatura o breve fasi di alta temperatura spiegabili a causa di qualche disturbo devono essere segnate come non attendibili e vengono scartate dal conteggio delle 6 temperature precedenti il rialzo, non andando a influire sul posizionamento della coverline. In caso di incertezza per via di diverse temperature disturbate si può fare riferimento alle temperature precedenti dello stesso ciclo oppure a quelle pre ovulatorie dei cicli precedenti.

Immagine

Caso particolare 4: rialzo graduale
In alcuni casi ci può essere un rialzo graduale delle temperature che può richiedere più giorni per confermare l’avvenuta ovulazione e rendere difficoltosa l’individuazione del giorno esatto della stessa.
In questi casi l’osservazione del muco, l’utilizzo di test d’ovulazione e l’osservazione dei sintomi secondari possono essere determinanti.

Immagine
Nel grafico qui illustrato si può vedere come l’ovulazione si sarebbe potuta individuare anche al 14° giorno in base ai dati forniti dalla sola temperatura basale. L’utente in questione aveva a disposizione altri dati (muco, stick ovulazione) per determinare il giorno d’ovulazione che, retroattivamente, la fase luteale ha confermato.

Caso particolare 5: forti variazioni di temperatura
Anche in caso di forti oscillazione di temperatura è possibile notare un andamento bifasico e individuare quindi l’ovulazione, in particolare se sono presenti altri sintomi di fertilità osservati che permettono di isolare tale giorno.

Immagine
Nel grafico qui illustrato l’utente aveva a disposizione altri dati (muco, stick ovulazione) per determinare il giorno d’ovulazione che, retroattivamente, la fase luteale ha confermato.

Caso particolare 6: rialzo a scalini
In alcuni casi la temperatura si può alzare con un andamento “a scalini” con conseguente difficoltà a individuare l’esatto giorno d’ovulazione. Vengono in aiuto muco, stick d’ovulazione e l’osservazione di altri sintomi secondari di fertilità.

Immagine
Nel grafico qui illustrato l’utente aveva a disposizione altri dati (muco, stick ovulazione) per determinare il giorno d’ovulazione che, retroattivamente, la fase luteale ha confermato.

Caso particolare 7: grafico anovulatorio
Circa nel 10% dei cicli può anche succedere che non avvenga affatto ovulazione. Le temperature possono essere piuttosto lineari o molto altalenanti ma comunque non presenteranno nessuna bifasicità. Solo con l'arrivo della perdita ematica è possibile dichiarare un ciclo anovulatorio. La sua lunghezza può essere variabile e non è prevedibile.

Immagine
Giona è con noi dal 12.01.2015
Giada è con noi dal 02.08.2018
Il mio grafico della tb
Qualcosa su di me
"Lasciatelo stare. Lasciatelo fare. Lasciategli il tempo. Lasciate alla nascita la sua lentezza e la sua gravità." F. Leboyer
Avatar utente
Blade
 
Messaggi: 19150
Iscritto il: 20/12/2012, 14:52
Località: Sondrio
Anno di nascita: 1984
Numero figli: 2
Gravidanza: non desiderata

Re: GRAFICO IDEALE E CASI PARTICOLARI [guida]

Messaggioda TemperaturaBasale » 02/10/2013, 18:17

Non ho parole :pon pon:
Userò questa guida come casistica per eventuali futuri calcoli automatici
:ok:
Amministratore forum - realizzatore sito/tool
Avatar utente
TemperaturaBasale
Amministratore
 
Messaggi: 2533
Iscritto il: 10/12/2012, 15:58
Anno di nascita: 1976
Numero figli: 2

Re: GRAFICO IDEALE E CASI PARTICOLARI [guida]

Messaggioda Blade » 03/10/2013, 7:31

:imbarazzato: è solo qualche misero esempio...ci sarebbero infiniti esempi da fare in realtà e anche altri tipi di grafici un po' particolari ma...ho iniziato da qui! Spero siano chiari e utili, almeno un pochino! Anche se poi si sa, l'esperienza e la conoscenza di se stesse sono quelle che insegnano di più. :ok: Inoltre in alcuni casi è proprio necessario avere altre osservazioni (muco, stick, sintomi secondari) altrimenti si deve attendere la chiusura del ciclo e fare il calcolo a ritroso con la fase luteale.
Giona è con noi dal 12.01.2015
Giada è con noi dal 02.08.2018
Il mio grafico della tb
Qualcosa su di me
"Lasciatelo stare. Lasciatelo fare. Lasciategli il tempo. Lasciate alla nascita la sua lentezza e la sua gravità." F. Leboyer
Avatar utente
Blade
 
Messaggi: 19150
Iscritto il: 20/12/2012, 14:52
Località: Sondrio
Anno di nascita: 1984
Numero figli: 2
Gravidanza: non desiderata

Re: GRAFICO IDEALE E CASI PARTICOLARI - esempi [guida]

Messaggioda camilla784 » 18/11/2014, 18:35

Spero di aver beccato la sezione giusta :?
Espongo un mio dubbio...
Quando si "crea2 un grafico bifasico significa che è sicuramente avvenuta ovulazione giusto?
Ma anche nel caso in cui l'ovulazione sono sia "buona" il grafico risulta comunque bifasico?
Grazie
Avatar utente
camilla784
 
Messaggi: 2386
Iscritto il: 21/11/2013, 9:44
Anno di nascita: 1984
Numero figli: 1

Re: GRAFICO IDEALE E CASI PARTICOLARI - esempi [guida]

Messaggioda Blade » 19/11/2014, 9:53

Tranne nel raro caso di luteinizzazione del follicolo (c'è un topic nella sezione su ciclo e fertilità che ne parla) si, con andamento bifasico l'ovulazione è sicuramente avvenuta anche se questo non può determinare la qualità dell'ovulazione.
Giona è con noi dal 12.01.2015
Giada è con noi dal 02.08.2018
Il mio grafico della tb
Qualcosa su di me
"Lasciatelo stare. Lasciatelo fare. Lasciategli il tempo. Lasciate alla nascita la sua lentezza e la sua gravità." F. Leboyer
Avatar utente
Blade
 
Messaggi: 19150
Iscritto il: 20/12/2012, 14:52
Località: Sondrio
Anno di nascita: 1984
Numero figli: 2
Gravidanza: non desiderata

Re: GRAFICO IDEALE E CASI PARTICOLARI - esempi [guida]

Messaggioda camilla784 » 19/11/2014, 10:14

grazie Blade! :bacio
Avatar utente
camilla784
 
Messaggi: 2386
Iscritto il: 21/11/2013, 9:44
Anno di nascita: 1984
Numero figli: 1

Re: GRAFICO IDEALE E CASI PARTICOLARI - esempi [guida]

Messaggioda Blade » 09/10/2019, 15:58

help! Io non vedo nemmeno un'immagine, mi confermate che non le vedete nemmeno voi?
Mi tocca rifare tutto :no no:
Giona è con noi dal 12.01.2015
Giada è con noi dal 02.08.2018
Il mio grafico della tb
Qualcosa su di me
"Lasciatelo stare. Lasciatelo fare. Lasciategli il tempo. Lasciate alla nascita la sua lentezza e la sua gravità." F. Leboyer
Avatar utente
Blade
 
Messaggi: 19150
Iscritto il: 20/12/2012, 14:52
Località: Sondrio
Anno di nascita: 1984
Numero figli: 2
Gravidanza: non desiderata

Re: GRAFICO IDEALE E CASI PARTICOLARI - esempi [guida]

Messaggioda duny19 » 09/10/2019, 17:25

Blade, immagino che mi consigliassi di cercare proprio qui. Questo argomento mi interessa molto, però non ho capito niente, forse proprio perché no, neanche io vedo le foto.
Avatar utente
duny19
 
Messaggi: 41
Iscritto il: 09/10/2019, 8:26
Anno di nascita: 1984
Numero figli: 0

Re: GRAFICO IDEALE E CASI PARTICOLARI - esempi [guida]

Messaggioda Blade » 10/10/2019, 9:27

Appena riesco vedo di sistemare, forse ho ancora le immagini da provare a caricare nuovamente, altrimenti mi tocca rifare tutto!
Giona è con noi dal 12.01.2015
Giada è con noi dal 02.08.2018
Il mio grafico della tb
Qualcosa su di me
"Lasciatelo stare. Lasciatelo fare. Lasciategli il tempo. Lasciate alla nascita la sua lentezza e la sua gravità." F. Leboyer
Avatar utente
Blade
 
Messaggi: 19150
Iscritto il: 20/12/2012, 14:52
Località: Sondrio
Anno di nascita: 1984
Numero figli: 2
Gravidanza: non desiderata

Re: GRAFICO IDEALE E CASI PARTICOLARI - esempi [guida]

Messaggioda duny19 » 10/10/2019, 9:35

Sei tanto cara! :cuore: :si si:
Avatar utente
duny19
 
Messaggi: 41
Iscritto il: 09/10/2019, 8:26
Anno di nascita: 1984
Numero figli: 0

Torna a Le guide