Il grafico di gravidanza [guida]

Qui potrete trovare l'elenco delle guide scritte per poterle commentare/suggerire integrazioni o semplicemente per poter discutere degli argomenti trattati

Il grafico di gravidanza [guida]

Messaggioda Blade » 23/05/2014, 9:53

Quali sono i sintomi che possono indicare gravidanza?
Non esistono particolari sintomi che indichino che una gravidanza è in corso.
La fase post ovulatoria è sempre dominata dal progesterone, sia in caso di gravidanza che non ed è proprio questo a causare la maggior parte dei fastidi e dei sintomi che si percepiscono in entrambi i casi, di conseguenza nessuno di questi può far pensare con certezza ad una gravidanza in corso, solo il tempo potrà confermare o smentire.
Di contro, molte donne non hanno alcun sintomo particolare nel periodo post ovulatorio sebbene poi scoprano di essere in gravidanza. E’ una cosa molto soggettiva e non esistono regole prestabilite.

Quali sono le caratteristiche di un grafico di gravidanza?
Le caratteristiche di un grafico di gravidanza possono essere davvero varie, così come ci sono infiniti tipi di grafici ovulatori. Qualsiasi grafico con rapporti avuti in fase fertile e ovulazione accertata può condurre a gravidanza, non esistono segnali premonitori che possano aiutare a capire se c’è una gravidanza in corso prima del tempo. Occorre quindi armarsi di pazienza ed attendere la fine della propria fase luteale.

Un grafico di gravidanza avrà queste caratteristiche:
- Rapporti nella fase fertile;
- Ovulazione accertata;
- Nessun crollo delle temperature oltre la propria fase luteale tipica.

Le caratteristiche facoltative sono:
- Calo da impianto tra il 7° e il 10° giorno post ovulazione circa;
- Spotting da impianto tra il 7° e il 10° giorno post ovulazione circa;
- Andamento trifasico delle temperature (la temperatura basale, verso la fine della propria fase luteale tipica, si alzarsi ulteriormente).

Si sottolinea che quello che può sembrare un calo da impianto potrebbe presentarsi anche in un grafico che non condurrà a gravidanza, motivo per cui non si può considerare un chiaro segno premonitore di gravidanza ma solo un indizio da confermare con il prolungamento della fase luteale e un test di gravidanza.

In assenza di assunzione di medicinali a base ormonale (cosa che inficia il grafico della temperatura basale rendendo le misurazioni non attendibili), 18 giorni di fase luteale sono indice quasi certo di gravidanza, da confermare con un test di gravidanza.

Esempio 1
Immagine
Grafico con rapporti a giorni alterni nel periodo fertile, ovulazione confermata al 16° giorno di ciclo da temperatura basale e stick d'ovulazione, temperature che si mantengono alte a fine ciclo. Test di gravidanza positivo al 14° giorno di ciclo.

Esempio 2
Immagine
Grafico con rapporti ben piazzati nei giorni fertili, ovulazione confermata al 14° giorno di ciclo da temperatura basale e stick d'ovulazione, temperature che si mantengono alte a fine ciclo. Si può inoltre notare un calo da impianto al 7° giorno post ovulazione e un leggero andamento trifasico a partire dall'8° giorno post ovulazione. Test di gravidanza positivo al 13° giorno di ciclo.

Esempio 3
Immagine
Grafico con rapporti ben piazzati nei giorni fertili, ovulazione confermata al 18 giorno di ciclo da temperatura basale e stick d'ovulazione, temperature che si mantengono alte a fine ciclo, andando a definire uno spiccato andamento trifasico.

Esempio 4
Immagine
Grafico con rapporti ben piazzati nei giorni fertili, ovulazione confermata al 23° giorno di ciclo da temperatura basale e stick d'ovulazione nonostante la variabilità delle temperature che non si mantengono particolarmente stabili, temperature che si mantengono alte a fine ciclo. Si può inoltre notare uno spotting da impianto all'8° giorno post ovulazione. Test di gravidanza positivo al 12° giorno di ciclo.

Se tarda l'ovulazione o con cicli irregolari ho meno possibilità di concepire?
Assolutamente no. Le possibilità di concepire sono sempre le stesse. Il problema dei cicli irregolari o dell'ovulazione tardiva può essere quello di non riuscire a piazzare in maniera ottimale i rapporti sessuali. Se però ci sono rapporti ben piazzati e ovulazione accertata le possibilità sono le stesse per ogni donna, in condizioni di buona salute.

Quando posso eseguire un test di gravidanza perché risulti attendibile?
Per eseguire un test di gravidanza l’ideale è attendere il 14° giorno post ovulazione per non rischiare di incorrere in falsi negativi. In caso di fase luteale inferiore a 14 giorni è consigliabile attendere almeno un giorno oltre la conclusione della propria fase luteale tipica, sempre considerando la precocità con cui si sta effettuando il test. Se risultasse negativo ma le temperature continuassero a mantenersi alte si può ripetere il test nei giorni seguenti.

Quale tipo di test di gravidanza è più attendibile?
Qualsiasi test di gravidanza è attendibile, sia quelli meno costosi che quelli più tecnologici e cari, sia quelli acquistati al supermercato o tramite internet che quelli acquistati in farmacia. Quello che fa la differenza è la sensibilità del test stesso. Ormai in commercio si trovano test di gravidanza molto sensibili anche a prezzi molto convenienti.
Giona è con noi dal 12.01.2015
Giada è con noi dal 02.08.2018
Il mio grafico della tb
Qualcosa su di me
"Lasciatelo stare. Lasciatelo fare. Lasciategli il tempo. Lasciate alla nascita la sua lentezza e la sua gravità." F. Leboyer
Avatar utente
Blade
 
Messaggi: 19620
Iscritto il: 20/12/2012, 14:52
Località: Sondrio
Anno di nascita: 1984
Numero figli: 2
Gravidanza: non desiderata

Re: Il grafico di gravidanza [guida]

Messaggioda Kmgr » 18/07/2017, 4:13

nell'andamento della tb possono esserci dei segnali che indichino che la gravidanza ha dei problemi? Durante la mia prima gravidanza l'andamento della tb eta costante con poche fluttuazioni rispetto ad un normale post ovulatorio. 3 mesi fa ho avuto aborto spontaneo al 19 po e me ne sono accorta perché la tb è scesa il 18 po, mentre questo mese la tb e scesa a valori quasi preov il 16 po per pii risalire il giorno dopo. Vorrei capire se sto per avere un altro aborto spontaneo...
Kmgr
 
Messaggi: 487
Iscritto il: 18/07/2017, 3:48
Anno di nascita: 1981
Numero figli: 1
Gravidanza: in corso

Re: Il grafico di gravidanza [guida]

Messaggioda Blade » 18/07/2017, 13:21

Purtroppo non ci sono certezze. Se la tb si abbassa e si mantiene bassa e si associano dolori e perdite ematiche allora si è in presenza di aborto spontaneo ma una singola tb che si abbassa non ha significato così come tb che si abbassano di poco senza perdite nè particolari dolori (non parlo dei normali doloretti "da ciclo"). :portafortuna: :portafortuna: :portafortuna:
Giona è con noi dal 12.01.2015
Giada è con noi dal 02.08.2018
Il mio grafico della tb
Qualcosa su di me
"Lasciatelo stare. Lasciatelo fare. Lasciategli il tempo. Lasciate alla nascita la sua lentezza e la sua gravità." F. Leboyer
Avatar utente
Blade
 
Messaggi: 19620
Iscritto il: 20/12/2012, 14:52
Località: Sondrio
Anno di nascita: 1984
Numero figli: 2
Gravidanza: non desiderata

Torna a Le guide

cron