Adhara - parto del 27/07/2017 Viola

In questa sezione potete condividere i vostri racconti sul parto e ricevere i commenti degli altri utenti

Adhara - parto del 27/07/2017 Viola

Messaggioda Adhara » 29/11/2017, 11:45

Salve a tutte dopo 4 mesi riesco a passare a scrivere anche io di quel giorno in cui è iniziata la nostra nuova vita :cuore:

Viola è nata Giovedì 27-7-2017 alle 13.54, era 49cm e pesava 3,150kg con parto cesareo programmato,quel periodo era molto caldo,si toccavano anche i 37 gradi. Sono arrivata all'ospedale il giorno prima del parto per il prericovero,quindi la notte prima di conoscere la nostra piccola l'abbiamo passata in ospedale. Mio marito è sempre rimasto con me,tutte le notti che purtroppo per una complicanza ho dovuto fare,ma andiamo con ordine.
Passato il mercoledì è arrivato finalmente il gran giorno. mi hanno fatto aspettare anche tutta la mattinata di giovedì fra un monitoraggio e l'altro e finalmente alle 13 mi chiamano per andare in sala operatoria! Ci vado a piedi visto che è sullo stesso piano delle camere e non molto lontana,accompagnata da un'infermiera da mio marito e da mia suocera (purtroppo abitando lontano mia madre e mia sorella non sono potute venire quel giorno).
Mi portano in sala operatoria,per fortuna mi lasciano in compagnia di un'anestesista simpatica e molto cordiale che inizia a spiegarmi tutto e che mi starà accanto per tutto il parto.
Si inizia con l'anestesia spinale un bell'ago che arriva fino alla colonna vertebrale in cui iniettano l'anestetico e dopo poco inizia la strana sensazione del non sentire più niente dall'ombelico in giù. Non avevo mai fatto un'anestesia in vita mia e quindi è stato un momento particolare. Nel frattempo un'infermiera mi chiede se conosco il sesso e quale sarà il nome.Per fortuna l'anestesista mi spiega tutto passo passo mentre nel frattempo mi sdraio e arrivano i chirurghi. Davanti a me ho un telo che non mi permette di vedere quasi niente e poco dopo iniziano il cesareo.L'anestesista mi racconta cosa fanno, tagliano la pelle e poi incidono l'utero per tirare fuori Viola, mi dice che sentirò tirare e che quello sarà il momento in cui tirareranno fuori la piccola e di non preoccuparmi che non sentirò dolore,e così è stato...alle 13.54 l'hanno tirata fuori ed è stato un momento che si fa fatica a descrivere....è stato come se me l'avessero strappata (che in realtà è stato così) probabilmente col parto naturale questa sensazione non ci sarebbe stata,ma inutile pensarci perchè per questioni di salute non avrei potuto comunque farlo. Non l'ho sentita immediatamente piangere ma ero talmente stranita da tutto che lì per lì non me ne sono nemmeno accorta. La hanno portata subito a lavare in una stanza attigua e lì l'ho sentita finalmente piangere! Mio marito mi ha detto che il momento in cui ha pianto di più è stato quando le hanno fatto la punturina nel piedino per fare gli esami del sangue.Me l'hanno portata mentre mi ricucivano e lei era già vestita. Per fortuna hanno fatto entrare il padre che ha ripreso e fatto foto al tutto. L'ho baciata e l'hanno messa in incubatrice e io sono andata ad aspettare 2h in sala post-operatoria. Ho scoperto in seguito che l'hanno portata subito a lavare perchè avendo bevuto un bel po' di liquido amniotico hanno dovuto aspirararlo per permetterle di respirare come si deve. Passate queste infinite due ore mi riportano in reparto e nel percorso fino alla camera vedo mio marito con gli occhi lucidi che mi chiede come sto e che mi dice che la piccola è al nido.Arrivo in camera e poco dopo portano anche Viola,finalmente ho potuto vederla e prenderla in braccio! Che dire...tante emozioni tutte insieme...talmente tante che ero convinta di mettermi a piangere come una fontana e invece non riuscivo a far altro che ridere e guardarla mentre dormiva :affetto:

P.S.= purtroppo il post-parto non è stato dei migliori,il giorno dopo febbre a 39 e infezione al taglio,bombardamento di antibiotici visto che in ogni caso per via delle medicine che prendo non avrei potuto allattare. Mi è stata dato il medicinale per far tornare indietro il latte e ossitocina per contrarre l'utero,un dolore indescrivibile che mi ha fatto capire che per i figli si può fare davvero tutto...anche alzarsi con le graffette che tirano in un taglio infetto con l'addome pieno di pus quasi fino all'ombelico. Scusate questa è la parte meno bella ma fa sempre parte di tutto il parto. Posso dire solo che ne è valsa la pena fino all'ultimo secondo! :si si:

-----------------------
SCHEDA DEL PARTO - DA COMPILARE
-----------------------

Informazioni Aggiuntive - DA COMPILARE

località del parto: nazione > regione > eventuale provincia se volete ma va benissimo anche solo la regione o la nazione [non mettere il comune]

data racconto (preso dal forum):
anno parto:
feti n°: 1/2/3/...
parto n°: 1/2/3/....
tipo parto: vaginale / cesareo
settimane (a che settimana della gravidanza avete partorito):
struttura: casa / ospedale / casa maternità / ...

Tag - ELIMINARE QUELLI CHE NON CORRISPONDONO AL VOSTRO PARTO

cesareo d'urgenza
cesareo programmato
con epidurale
con episiotomia
con forcipe
con induzione farmacologica (gel o strisce prostaglandine / ossitocina)
con induzione meccanica (scollamento delle membrane / amnioressi cioè rottura membrane / catetere a palloncino)
con manovra di Kristeller
con ventosa
Lotus birth
naturale non medicalizzato
parto in acqua
parto orgasmico
rottura acque (intesa come PROM=rottura prematura delle membrane)
senza epidurale
taglio cordone ritardato
travaglio in acqua
VBAC

-----------------------
Altri racconti qua: raccolta racconti del parto
Ultima modifica di Adhara il 30/11/2017, 11:27, modificato 1 volta in totale.
Il Mio Grafico
La mia presentazione

In altre parole niente panico, non c' è nulla che vada come previsto. E' l' unica cosa che ci insegna il futuro quando diventa passato. (D. Pennac)

29/11/2016 il sogno comincia...
Avatar utente
Adhara
 
Messaggi: 2183
Iscritto il: 21/03/2016, 9:41
Anno di nascita: 1981
Numero figli: 1
Gravidanza: non desiderata

Re: Viola parto del 27-7-2017

Messaggioda licetta » 29/11/2017, 15:23

:cuore: :cuore: :cuore:
Avatar utente
licetta
 
Messaggi: 2400
Iscritto il: 26/05/2016, 9:26
Anno di nascita: 1978
Numero figli: 0
Gravidanza: in cerca

Re: Adhara-parto del 27-7-2017 Viola

Messaggioda ori » 30/11/2017, 13:57

:cuore: :cuore: :cuore: :bacio :bacio :bacio Ne è valsa davvero la pena :bacio :bacio :bacio
Avatar utente
ori
 
Messaggi: 1124
Iscritto il: 19/01/2017, 12:49
Anno di nascita: 1986
Numero figli: 0
Gravidanza: in corso

Re: Adhara-parto del 27-7-2017 Viola

Messaggioda Angie87 » 05/12/2017, 17:46

Mi dispiace per le complicanze, ma bellissimo racconto e bellissimi momenti :cuore:
Il mio grafico

23/09/2017 è nata IRENE, 3130 gr x 50 cm di bimba —> viewtopic.php?f=26&t=3828
Avatar utente
Angie87
 
Messaggi: 762
Iscritto il: 24/11/2016, 13:47
Località: Brianza
Anno di nascita: 1987
Numero figli: 1
Gravidanza: in corso

Re: Adhara-parto del 27-7-2017 Viola

Messaggioda Blade » 18/04/2018, 16:44

Ciao, ho aggiunto al tuo post la scheda del parto da compilare, se ti va, per arricchire sempre più il nostro forum! :bacio
Giona è con noi dal 12.01.2015
Il mio grafico della tb
Qualcosa su di me
"Lasciatelo stare. Lasciatelo fare. Lasciategli il tempo. Il sole si alza forse di colpo?
Lasciate alla nascita la sua lentezza e la sua gravità." F. Leboyer
Avatar utente
Blade
 
Messaggi: 17837
Iscritto il: 20/12/2012, 14:52
Località: Sondrio
Anno di nascita: 1984
Numero figli: 2
Gravidanza: non desiderata

Torna a Racconti di parto