Angie - Parto del 10/07/2019 - Samuele

In questa sezione potete condividere i vostri racconti sul parto e ricevere i commenti degli altri utenti

Angie - Parto del 10/07/2019 - Samuele

Messaggioda Angie87 » 15/07/2019, 14:45

È il 9 luglio e manca ancora qualche giorno alla dpp, ma comincio a sentire che il mio bambino nascerà a breve; più che il fatto di andare a scaricarmi spesso è proprio una sensazione di paura mista a eccitazione che me lo fa pensare. Riposo tutto il giorno, mi sento come una gatta che cerca il momento migliore per partorire.
La sera vado a letto alle 23 e mi addormento subito, risvegliandomi di soprassalto quando mio marito viene a letto, quasi a mezzanotte. Lì, mentre gli sto dicendo che probabilmente non riuscirò più a riaddormentarmi, sento scendere il liquido, tantissimo, un flusso inarrestabile.
- Le acque, ho rotto le acque, le acque- strillo spaventata. Mio marito ci mette un attimo di più a capire, pronto com'era ad abbandonarsi al sonno. Ci alziamo, io mi pulisco, faccio una bottiglietta di tisana alle foglie di lampone e decido di tornare a letto ma partono le contrazioni. Una contrazione più forte ci fa decidere di chiamare i miei genitori per venire da Irene, poi mi lavo, mi vesto, e aspettiamo l'arrivo dei miei, mentre cerco di gestire il dolore. Saluto la mia primogenita, che dorme profondamente, e mi viene da piangere a vedere quanto è bella e tranquilla.
Sono le 2.30 quando arriviamo in ospedale, mi visita Maria, quella che sarà la mia ostetrica, e mi trova già dilatata di 4 cm. Visita veloce dal ginecologo, e mi mandano subito in sala parto, sembra che tutto stia andando veloce ma io ho bisogno di rallentare, non ci credo che partoriró presto.
La sala parto è la sala provenza, con i toni del viola e gigantografie di lavanda, i miei fiori e colore preferiti. Lì l'ostetrica mi fa un monitoraggio veloce ma non sento le contrazioni giuste. Lei capisce cosa deve fare. Se ne va, mi lascia sola con mio marito e lì comincio. Cammino e gestisco le contrazioni appoggiandomi su un tavolo e facendo basculare il bacino, o aggrappandomi a mio marito. Uso la palla, sedendomi sopra e ruotando sempre il bacino, ma sento che mi rilassa troppo e preferisco camminare e sentire il dolore. Intanto dico continuamente a mio marito che ho paura, ho paura di spingere. Lui mi dice che posso anche avere paura, ma che non serve. Ma io... Ho paura! E voglio esternarla a parole per poterla buttare fuori.
Maria viene e mi visita ma sono ancora a 6 cm.. So cosa devo fare: mi stendo di lato sul lettino, in una posizione yoga e respiro. Il dolore arriva fortissimo, sempre più ravvicinato, intenso, mugolo, mi muovo con le gambe, cerco con le mani mio marito che è seduto davanti al mio viso e..si sta addormentando. In quel momento mi viene da graffiarlo e lo mando aff.. Lui si riprende , si scusa e lì ritorna l'ostetrica.
- Come andiamo? - mi chiede.
-mi scappa da spingere, mi scappa, mi scappaaa..-
-sì, ci siamo- e poi mi visita e mi trova completamente dilatata.
-come vuoi spingere?-
Mi è presa una paura a quella domanda, per un attimo ero quasi tentata di affidarmi completamente a lei, sconsolata.
Lei lo capisce e mi suggerisce di mettermi di fianco sul lettino, come ho fatto l'ultimo pezzo di travaglio.
- No- mi sento dire - no, mi lacero, voglio accucciarmi.
Mi metto così e spingo ma non mi sento a mio agio.
Le faccio inclinare il lettino quasi ad averlo dritto e mi appoggio sopra di fianco, praticamente sono quasi in piedi, con una gamba sollevata, mio marito dietro di me con la sua manona appoggiata sulla schiena perché sa che quel gesto mi aiuta.
Comincio a spingere, le mie spinte vere, sentite, consapevoli, sempre accompagnata dalla paura ma anche dalla convinzione che sto facendo giusto. Maria mi unge con l'olio di mandorle dolci, mi dice come respirare quando spingo e questo mi aiuta tantissimo. Mi ricorda di respirare, di farlo per il mio bambino.
Dopo qualche spinta esce la testa, mio marito la vede, -è fuori, la vedo-
Altre due spinte e il bambino esce, io sento svuotarsi lentamente.
È un maschio! Mi dicono. Lo sento piangere. Sono le 6,29 del 10 luglio.
-lo voglio qui - dico e vedo il giro di cordone - toglieteglielo!-
Lo srotolano subito e lo appoggiano a me, stupendo, piangente, forte. - ciao Samuele -
Mio marito raggiunge il mio viso e mi bacia.
Aspettiamo che il cordone smetta di pulsare e mio marito lo taglia, poi portano velocemente il bimbo col papà per pesarlo.
Ne approfitto assieme a Maria per partorire in due spinte la placenta e la guardo e la ringrazio per il lavoro che ha fatto in questi mesi.
Per fortuna mi sono lacerata poco e solo superficialmente, mi danno solo pochi punti e non fanno nemmeno male, anche perché il mio Samuele nel frattempo è tornato ed è appoggiato a me.
Se ne vanno tutti, rimaniamo solo io, Samuele e il suo papà a guardarci mentre allattiamo per la prima volta.

-----------------------
SCHEDA DEL PARTO
-----------------------

Informazioni Aggiuntive - DA COMPILARE

località del parto: Lombardia

data racconto (preso dal forum):
anno parto: 2019
feti n°: 1
parto n°: 2
tipo parto: vaginale
settimane (a che settimana della gravidanza avete partorito): 39+1
struttura: ospedale

Tag - ELIMINARE QUELLI CHE NON CORRISPONDONO AL VOSTRO PARTO

naturale non medicalizzato
rottura acque (intesa come PROM=rottura prematura delle membrane)
senza epidurale
taglio cordone ritardato

-----------------------
Altri racconti qua: raccolta racconti del parto
Ultima modifica di Angie87 il 23/07/2019, 13:51, modificato 1 volta in totale.
Il mio grafico

23/09/2017 è nata IRENE, 3130 gr x 50 cm di bimba —> viewtopic.php?f=26&t=3828

10/07/2019 è nato SAMUELE, 3420 gr x 49 cm di bimbo
Avatar utente
Angie87
 
Messaggi: 992
Iscritto il: 24/11/2016, 13:47
Località: Brianza
Anno di nascita: 1987
Numero figli: 2
Gravidanza: non desiderata

Re: Angie - Parto del 10/07/2019 - Samuele

Messaggioda Blade » 15/07/2019, 15:31

:cuore: :cuore: :cuore: quanta dolcezza...e consapevolezza! :bacio
Giona è con noi dal 12.01.2015
Giada è con noi dal 02.08.2018
Il mio grafico della tb
Qualcosa su di me
"Lasciatelo stare. Lasciatelo fare. Lasciategli il tempo. Lasciate alla nascita la sua lentezza e la sua gravità." F. Leboyer
Avatar utente
Blade
 
Messaggi: 18959
Iscritto il: 20/12/2012, 14:52
Località: Sondrio
Anno di nascita: 1984
Numero figli: 2
Gravidanza: non desiderata

Re: Angie - Parto del 10/07/2019 - Samuele

Messaggioda tacka84 » 15/07/2019, 18:21

Che bello, Angie! Che emozione leggere il tuo racconto, soprattutto avendo vissuto da poco un parto.
Anche a me colpisce molto la tua consapevolezza. A confronto io mi sento una neofita :lol:
Mi piace anche il tuo ringraziamento per il lavoro svolto dalla placenta. Io non ci avrei mai pensato.
Complimenti!
Avatar utente
tacka84
 
Messaggi: 93
Iscritto il: 21/08/2018, 16:28
Anno di nascita: 1984
Numero figli: 3
Gravidanza: indifferente

Re: Angie - Parto del 10/07/2019 - Samuele

Messaggioda laurabebi » 16/07/2019, 6:56

Davvero un parto stupendo Angie! Traspare dalle tue parole una grande consapevolezza, hai preso in mano la situazione e hai gestito tutto come volevi! Complimenti! :cuore:
Leonardo e’ nato il 12/12/2019
Avatar utente
laurabebi
 
Messaggi: 1891
Iscritto il: 25/07/2017, 16:15
Anno di nascita: 1987
Numero figli: 1
Gravidanza: non desiderata

Re: Angie - Parto del 10/07/2019 - Samuele

Messaggioda spot » 17/07/2019, 12:07

Che meraviglia :cuore: :cuore: :cuore: :cuore:
Il Mio Grafico

Melissa nata il 13.08.2014
Alessia nata il 08.03.2018
Avatar utente
spot
 
Messaggi: 4226
Iscritto il: 24/01/2017, 14:02
Anno di nascita: 1978
Numero figli: 2
Gravidanza: in cerca

Re: Angie - Parto del 10/07/2019 - Samuele

Messaggioda Blade » 17/07/2019, 13:19

Ciao, ho aggiunto la scheda del parto al tuo racconto, quando puoi/vuoi compilarla...così aggiungiamo anche il tuo racconto alla nostra raccolta! :)
Giona è con noi dal 12.01.2015
Giada è con noi dal 02.08.2018
Il mio grafico della tb
Qualcosa su di me
"Lasciatelo stare. Lasciatelo fare. Lasciategli il tempo. Lasciate alla nascita la sua lentezza e la sua gravità." F. Leboyer
Avatar utente
Blade
 
Messaggi: 18959
Iscritto il: 20/12/2012, 14:52
Località: Sondrio
Anno di nascita: 1984
Numero figli: 2
Gravidanza: non desiderata

Re: Angie - Parto del 10/07/2019 - Samuele

Messaggioda titetta2 » 17/07/2019, 14:11

Ho la pelle d'oca e gli occhi pieni di lacrime, che bello il parto naturale, grazie per aver condiviso queste emozioni, le fai vivere un po' anche a me che ho avuto un cesareo e desideravo tanto un parto naturale.
Sei stata bravissima, complimenti a te e anche a tuo marito :cuore:
titetta2
 
Messaggi: 1142
Iscritto il: 13/05/2019, 7:34
Anno di nascita: 1983
Numero figli: 1
Gravidanza: in cerca

Re: Angie - Parto del 10/07/2019 - Samuele

Messaggioda tat82 » 17/07/2019, 15:17

complimenti Angie, dal tuo racconto riesco quasi a rivivere il momento. Ti sento molto più matura e consapevole rispetto al primo parto, hai gestito tutto con grande spontaneità e sicurezza soprattutto hai guardato in faccia la paura e l'hai affrontata. Una Mamma bis che Samuele e Irene sono davvero fortunati ad avere. Buona vita a 4 :cuore: :cuore: :cuore: :cuore:
Il grafico della mia TB
La mia storia
Mathias è nato il 2/11/18 alle ore 10.30!!
Avatar utente
tat82
 
Messaggi: 2544
Iscritto il: 14/06/2015, 7:37
Anno di nascita: 1982
Numero figli: 1
Gravidanza: indifferente

Re: Angie - Parto del 10/07/2019 - Samuele

Messaggioda Angie87 » 23/07/2019, 13:48

Grazie ragazze :) più che altro ero consapevole sì.. di avere una paura matta! :lol:

titetta2 ha scritto:Ho la pelle d'oca e gli occhi pieni di lacrime, che bello il parto naturale, grazie per aver condiviso queste emozioni, le fai vivere un po' anche a me che ho avuto un cesareo e desideravo tanto un parto naturale.
Sei stata bravissima, complimenti a te e anche a tuo marito :cuore:

Mi fa piacere di averti emozionato. Ti auguro di avere il tuo parto naturale dopo il cesareo, se vorrai e potrai :cuore:

tat82 ha scritto:complimenti Angie, dal tuo racconto riesco quasi a rivivere il momento. Ti sento molto più matura e consapevole rispetto al primo parto, hai gestito tutto con grande spontaneità e sicurezza soprattutto hai guardato in faccia la paura e l'hai affrontata. Una Mamma bis che Samuele e Irene sono davvero fortunati ad avere. Buona vita a 4 :cuore: :cuore: :cuore: :cuore:

Tat mi fai piangere, troppo buona! :bacio
Il mio grafico

23/09/2017 è nata IRENE, 3130 gr x 50 cm di bimba —> viewtopic.php?f=26&t=3828

10/07/2019 è nato SAMUELE, 3420 gr x 49 cm di bimbo
Avatar utente
Angie87
 
Messaggi: 992
Iscritto il: 24/11/2016, 13:47
Località: Brianza
Anno di nascita: 1987
Numero figli: 2
Gravidanza: non desiderata

Re: Angie - Parto del 10/07/2019 - Samuele

Messaggioda eleey23 » 20/10/2019, 19:21

Complimenti e che emozione! Avendo partorito da poco rivivo ogni istante di emozione ma anche concentrazione. E poi anche il mio bimbo si chiama Samuele :affetto:
Un augurio per una meravigliosa vita a 4
Avatar utente
eleey23
 
Messaggi: 447
Iscritto il: 24/02/2017, 11:54
Anno di nascita: 1978
Numero figli: 1
Gravidanza: indifferente

Torna a Racconti di parto